Sono tornati i
Camp estivi!

Sei pronto per vivere una nuova avventura? Le attività sportive sono tante e praticabili a livelli di competenza diversi!

Chi siamo

Scuola di sport e di competenze sociali

La Scuola di sport di competenze sociali e sportive è nata per diffondere e insegnare il Judo nella forma tradizionale. Questo significa considerare il Judo non solo come disciplina sportiva, ma anche come un vero e proprio metodo educativo.

La preparazione judoistica richiede, a nostro modo di vedere, un insegnamento serio, approfondito, completo per preparare alcuni atleti alla pratica agonistica, ma soprattutto per preparare tutti alla disciplina, alla capacità di gestire le emozioni e alla concentrazione, tutte qualità tipiche del Judo stesso. I valori fondamentali portati dal Judo sono l’onore, la cortesia, il rispetto, la modestia, l’amicizia, il coraggio, la padronanza di sé, la sincerità, il controllo della propria forza e della propria emotività. La Scuola di sport di competenze sociali e sportive pone la propria attenzione anche su tutte le altre discipline orientali tradizionali giapponesi e cinesi (aikido, karate, jujitsu, tai chi chuan). Jigoro Kano “il vero valore del judo si realizza soltanto nell’animo che intende sviluppare le doti interiori e conquistare un punto di vista più elevato della realtà, al fine di autorealizzarsi per essere utile”. 

Direttore sportivo: Giuseppe Vismara

dal 8 al 15 giugno e dal 15 al 22 giugno

Campo estivo
Polisportivo

Una settimana di sport, immersi nel verde e a contatto con la natura, Riservato a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni.

A BREVE LE DATE

Judo
SummerCamp

JudoCamp 2024: vieni a vivere una settimana all’insegna del Judo. Dai 15 anni, possibilità di mini stage di 3 giorni

Giuseppe Vismara | 9° Dan – Direzione tecnica

Nasce a Milano nel 1949. Inizia la pratica del judo a 17 anni insieme con il fratello Alfredo, dal Maestro Cesare Barioli. Rapidamente diventa cintura nera ed intraprende un’intensa attività agonistica. Si aggiudica diversi titoli italiani di categoria e assoluti, la partecipazione in Nazionale. E da lì, guidato dal Maestro Nicola Tempesta nel ’69 diventa campione europeo juniores a Berlino, vince i Giochi del Mediterraneo e numerose gare internazionali. Nel ’71 partecipa ai mondiali di Ludwigshafen ove si classifica al 5° posto. Nel ’72 a seguito di contrasti sorti durante la preparazione olimpica in Giappone, si separa dalla Federazione.

Giuseppe Vismara non abbandonerà il judo ma ne trarrà stimolo per fare sempre meglio senza legami federali, e nel ’75 fonda insieme al fratello l’unica associazione in Italia non legata a partiti politici: l’Associazione Amici del judo. Da allora insegna in tutta Italia ed all’estero, ha avuto molti contatti con numerosi maestri in Europa ed in Giappone, arricchendo il proprio bagaglio tecnico e approfondendo gli studi sul judo attraverso la pratica del Randori e dei Kata.

 

Nel 1991 a Kyoto ha eseguito, con il fratello Alfredo, presso la Dai Nippon Butokukai (Confederazione Nazionale delle Arti Marziali) una dimostrazione di Koshiki no kata durante il Butokusai (manifestazione annuale delle Arti Marziali).

Nell’aprile 2000 ha conseguito il grado di 8° Dan sostenendo gli esami presso la Dai Nippon Butokukai

Attualmente è responsabile tecnico delle arti marziali sia per i corsi estivi per bambini, ragazzi e adulti a Spiazzi di Gromo – Bergamo, sia per il Cantone Ticino in Svizzera.

Contatti!

Compila il modulo di contatto per ricevere maggiori informazioni, verrai ricontattato al più presto